..e c’era bisogno di andare ad Orlando!…direte voi

Foto_011906_002.jpg
Sono tornato dalla WOMMA conference di Orlando. E’ stata un’esperienza molto interessante e formativa. Non solo ho avuto la possibilità di conoscere di persona alcuni “players” che oltreoceano stanno letteralmente “fondando” l’industria, ma ho anche avuto la possibilità di confrontarmi personalmente con alcuni bloggers (un esempio per tutti: steve rubel)….per capire, meglio!, per toccare con mano che oltreoceano i weblogs hanno una dignità uguale se non maggiore rispetto a quella degli altri media: radio, tv, carta stampata….

Una delle cose che più mi hanno colpito è l’esistenza negli Stati Uniti di una vera e propria industria legata al word of mouth marketing, comprese le nuove figure professionali che stanno emergendo intorno a questa disciplina.

Di seguito una serie di frasi e concetti estrapolati dai miei appunti:

  • honest marketing make more money
  • consumer respect and reputation drive sales
  • communication! not content rules the web
  • communications drives business results
  • customer!not capital is the constraining resource
  • wom is a new media channel
  • mass marketing vs niche marketing
  • the new marketing mantra is: ENGAGEMENT
  • consumer engagement

8 Responses to “..e c’era bisogno di andare ad Orlando!…direte voi”

  1. [mini]marketing Says:

    bel reportage.

  2. fluido Says:

    grazie! minimarketing
    fluido

  3. Gianluca Says:

    Beh direi che per capire la portata del mercato e quanto l’industria sta crescendo … c’era bisogno di andare.
    Da addetto ai lavori … e non essendo andato a Orlando … direi che in questa fase tutto si gioca sulla misurabilità.
    L’unico modo per comunicare la affidabilità e la validità di una soluzione di marketing innovativa è puntare sulla misurabilità dei risultati che si possono raggiungere.

  4. alex hokuto no ken Says:

    Grande Fluido!
    Sempre meglio esserci. Aspettiamo con piacere tutti gli approfondimenti che ci proporrai e ti aspettiamo di persona per una chiacchierata sull’argomento se ti và!
    Saludos

  5. fluido Says:

    @Gianluca
    assolutamente d’accordo con te! la misurabilità dei risultati è uno degli elemeti chiave.
    fluido

  6. fluido Says:

    @alex hokuto no ken
    grazie, you have mail!

  7. piero Says:

    il problema è che il cliente è ancora troppo legato ai media classici, fra l’altro molto meno misurabili….il bello è che con i prodotti di viral marketing, guerrilla, ambient media si vincono le gare, poi però il budget va tutto su stampa e tv e promozioni e del resto non esce una verza. é un problema di educazione.

  8. fluido Says:

    @Piero
    siamo qua per questo! sono d’accordo con te in parte, non dimenticare tuttavia che il marketing non convenzionale rappresenta solo una parte del marketing mix e non risolve tutto! dipende dalle necessità, dalle strategie e dall’audience della singola azienda.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: