NewProductDevelopement+Consumer Engagement: il case-study è servito!

Immagine 2.png

Obiettivo
Kettle foods, produttore leader negli Stati Uniti di patatine fritte, desiderava sviluppare un nuova nuova variante di gusto da aggiungere alle 20 già presenti sul mercato.
Il nuovo gusto avrebbe dovuto essere unico e invogliante sia agli occhi (meglio! alle papille gustative) dei suoi fedeli clienti sia in generale agli occhi di tutti i consumatori di patatine fritte (chips). Kettle Foods per ottenere questo risultato ha deciso di coinvolgere i consumatori stessi nel processo di sviluppo e naming del prodotto.
Ma come fare?

Soluzione
A. Coinvolgere la base (consumatori fedeli) per creare l’effetto buzz e ottenere una mailing list iniziale di contatti.
Durante manifestazioni, eventi, è stato chiesto a persone di tutte le età: “quale gusto vi piacerebbe avessero le prossime patatine che produrremo? Partecipate e coloro che suggeriranno il gusto più votato vinceranno una fornitura di patatine per un anno!” La partecipazione di 6.500 consumatori servì per generare i 5 potenziali nuovi gusti e il buzz iniziale attorno all’iniziativa.
B. Lanciare una campagna di marketing virale che veicolasse tutti i consumatori (clienti fedeli+clienti generici) a votare il gusto preferito on-line.

Risultato
Eco sui media tradizionali, elevato coinvolgimento del consumatore, sensibile aumento dei contatti nella mailing-list aziendale, e….se siete curiosi il 31 marzo scopriremo quale sarà il nuovo gusto.

One Response to “NewProductDevelopement+Consumer Engagement: il case-study è servito!”

  1. partagas Says:

    complimenti per tutte queste fonti di case–study, molto interessante.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: