P&G+influentials+consumer engagement

Immagine 14.png

Procter&Gamble ha creato “Vocalpoint: be heard” una community di influentials che ha come membri le mamme. (sì “moms”, proprio loro!)
L’about us spiega tutto:

“Vocalpoint è un brand ideato da Procter & Gamble per aiutare le aziende a creare prodotti e servizi migliori, quelli di cui le mamme hanno bisogno e di cui sentono il bisogno di discutere.
Vocalpoint infatti lavora con una community di mamme “influenti”, che generano consigli per aziende appartenenti a diversi settori: intrattenimento, moda, musica, alimentari e bellezza.
Vocalpoint raccoglie i consigli, genera valore e conoscenza per i sui clienti attraverso: sondaggi, campioni di prodotto, anteprime di prodotti e servizi.”

P&G non è nuova a queste iniziative, già nel 2001 aveva ideato “Tremor“, una community di teenagers su scala mondiale (attualmente conta 250.000 iscritti, l’1% dell’intera popolazione americana di teenagers).
Tremor è un servizio creato da P&G che sviluppa programmi di word of mouth marketing rivolti ai teenagers.

I sui membri (ovvero i teeager iscritti!) aiutano le aziende appartenenti ai settori della moda, intrattenimento, musica, alimentari, bellezza a sviluppare prodotti, idee e programmi di marketing di cui i giovani vogliono sentir parlare.

Conferendo agli “opinion leaders teens” voce in capitolo riguardo alla commercializzazione di nuovi prodotti, Tremor crea un senso di appartenenza e partecipazione che trasforma gli aderenti alla comunità in veri e propri “early adopters” e “vocal word of mouth advocates”.

via frontiering talk

One Response to “P&G+influentials+consumer engagement”

  1. fluido » Blog Archive » Come trovare gli opinion leaders nel proprio target market Says:

    […] 1. Auto-Designazione: chiedere ai clienti già acquisiti o prospects di compilare un breve questionario dal quale possa emergere il loro status di opinion leaders (es: http://www.tremor.com). Questa tecnica pur basandosi sull’auto-designazione e nonostante la tendenza delle persone a sopravvalutare la loro “opinion leadership”, può essere considerata abbastanza affidabile. […]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: