Amex + CGC

Immagine 18.png

Anche American Express, come Mastercard si butta nell'arena del Consumer Generated Content. Il concorso prevede che qualsiasi utente possa generare uno spot da 15" in linea con la proposition della nuova campagna Amex: "Mylife, My card".

L'iniziativa è frutto di una partnership tra Amex e il Tribeca Film Festival. Il vincitore sarà premiato da una giuria che comprende Martin Scorsese e M. Night Shyamalan, vincerà $15.000 e un biglietto per 2 per la cerimonia conclusiva del festival ( …dimenticavo anche il VIP treatment…)

Ma quello che mi preme segnalarvi sono le precauzioni prese da Amex per evitare "l'effetto negativo Chevy Tahoe" (anche se quella campagna era sul prodotto, questa è sul cliente/essere umano, sulla sua capacità di esprimersi) ovvero:

• Lo spot contiene materiale inappropriato (nudo, violenza, linguaggio scurrile)?

• Lo spot è incentrato su uno dei 13 temi connessi al claim "My Life My Card"?

• Lo spot rispetta i requisiti tecnologici richiesti?

• Lo spot è in grado di suscitare l'interesse dell'audience?

• Il brand Amex è appropriato allo spot?

• I clienti Amex e l'audience del Tribeca Film Festival apprezzerebbero lo spot?

• Lo spot, come dire…, è in grado di generare un certo "viral Buzz"?

Ma! giudicate Voi, ma le ultime 3, mi sembrano veramente……. 

via micropersuasion

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: