e voi? di che blog siete?

blogtaxonomy.gif

Distraction blogging:
ciò che motiva a “bloggare” è pura indulgenza verso se stessi. narcisisti e allarmanti agli occhi degli osservatori dei social media. motivati a bloggare da ragioni personali inerenti ad una situazione problematica. la “vita reale” intrappola costoro in doveri oppressivi.
Archive blogging:
motivati a bloggare sia dall’expertise che dalla continua e appassionata ricerca della materie che interessano. Condividono quello che sanno in modi che aiutano le altre persone. Costruiscono un’archivio della loro “saggezza” e godono quando post scritti nel passato sono attuali e ancora ricercati. Offrono i loro “doni” generosamente e unilaterlamente affinchè gli altri ne beneficino.
Conversation blogging:
bloggano guidati da motivazioni reciproche. un vero e proprio “do ut des”. Crescono, cambiano, imparano e creano attraverso scambio e benefici reciproci. Costoro sono mossi dallo “scambio” e dall’esplorazione reciproca.
Democratic blogging:
guidati da motivazioni politiche legate a particolari circostanze reali, dalla visione del futuro e del progresso “che va in quella direzione”…
Attraverso questo tipo di blogging avvengono cambiamenti nelle dinamiche sociali, nella distribuzione del potere e nel controllo dei risultati.

A motivazioni diverse per bloggare corrispondono diversi effetti nei confronti dell’audience. Alcuni blog riflettono un movente preciso e costante altri cambiano linea frequentemente. Alcuni blogger subiscono un’evluzione, da motivazioni base a motivazioni “più alte”. Queste possibili evoluzioni permettono ai blog di apportare nel mondo un contributo maggiore e migliore.
via growchangelearn.blogspot.com

UPDATE:
ops!… non avevo notato il post di marketingusabile … mia svista..(la blogosfera corre troppo veloce….)

6 Responses to “e voi? di che blog siete?”

  1. gpessia Says:

    facciamo così… mi sento di appartenere a tutti e quattro😉

  2. Gianluca Says:

    Con questo post possiamo classificare il blog di fluido in “translating post blog”?
    😉

  3. fluido Says:

    @gianluca
    perchè no….l’ho fatto spesso… basta sempre indicare la fonte e non appropriarsene!

  4. Pier Luca Santoro Says:

    Caro Luca,
    Benritrovato dopo tanta assenza…..il viaggio ti ha fatto bene parebbe.
    Difficile identificarsi, per quanto mi riguarda, in una sola categoria; dovendo scegliere mi posizionerei a cavallo tra Archive, conversation e democratic.
    Un abbraccio.
    Pier Luca Santoro

    PS: Avevo provato a coinvolgerti su un argomento per il quale avrei piacere di tuo contributo; se – nei viaggi – te lo sei perso: http://www.marketingblog.it/return-on-influence/social-media/users-media/consumer-media/new-media/influenzare-gli-influenzatori/opinion-leaders/engagement/roi–roi-from-return-to-investment-shifting-to-return-on-influence.htm

  5. sebbad Says:

    Sicuramente nel primo tipo…

  6. fluido Says:

    caro pierluca.
    grazie infinite.

    hai ragione… mi ero perso il link.
    prometto di rimediare presto.

    ldf

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: