Archive for the ‘business model’ Category

Nasce “MySpace Man”, la prima myspace advertising agency

May 3, 2006

Immagine 3
Sì avete capito bene! Nasce la prima agenzia specializzata in pubblicità sul network MySpace: MySpaceMan.
Unica nel suo genere, infatti, utilizza vari "myspaceman" iscritti al network per scrivere commenti "sponsorizzati" sui profili di altri utenti.

1.000 commenti = 1.000 amici a soli 79$ (46euro)

My Space permette agli utenti di inviare messaggi privati ai profili presenti sul network.
Molte agenzie di pubblicità offrono questo servizio. Solo che i messaggi giungono a profili casuali non targettizzati e inoltre i messaggi sono visti, in forma privata, esclusivamente dal profilo contattato.
Qual'è quindi il "valore aggiunto" del servizio offerto da MySpaceMan?
MySpaceMan è un profilo registrato sul network (meglio! sono più profili registrati sul network), che può farsi amici e i suoi commenti sugli account degli amici sono pubblici, quindi visti da un gran numero di utenti e soprattutto targettizzati.

via mit adv lab

Advertisements

Evoluzione del fenomeno Consumer Generated Media

May 1, 2006

Leggo questo interessantissimo articolo di Drew Neisser, ceo di renegademarketing, sul futuro dei consumer generated media, meglio, su come le agenzie in futuro "gestiranno" o se preferite "dovranno gestire" l'utilizzo di contenuto generato dai consumatori nelle campagne pubblicitarie e vi propongo alcuni punti (secondo me) salienti del suo ragionamento.

  1. L'utilizzo di CGC essenzialmente è un modo efficace per ottenere gratuitamente contenuto e pubblicità, il problema è che in un prossimo futuro probabilmente i consumatori inizieranno a chiedersi come mai non vengono pagati.
  2. Se ogni azienda propone contenuto generato dai consumatori la differenziazione tra audience e produttori di contenuti si assottiglia e le aziende stesse diventano veri e propri distributori di contenuto.
  3. A questo punto nasce l'esigenza di filtrare meglio i contenuti. E' possibile fare un parallelo tra CGM e blogs, entrambi sono modi per esprimere se stessi, ma quando milioni di persone esprimeranno se stesse, arriveremo al punto in cui quando abbiamo trovato ciò che ci interessa non avremo più di tempo di "consumarla".
  4. Quindi i "marketers" che capiranno come filtrare e contestualizzare il contenuto generato dagli utenti acquisiranno una posizione privilegiata sul mercato. Un esempio lampante ci viene fornito da converse gallery. Qualcuno potrebbe ipotizzare che Converse stia già filtrando i contenuti separando quelli buoni da quelli cattivi, ebbene, supponendo che Converse continui a dimostrare questa sua abilità nell'identificare contenuti validi, il sito di Converse Gallery continuerà per molto tempo ancora ad avere visitatori (audience).
  5. I consumatori prima o poi inevitabilmente si stancheranno di generare contenuto gratis per aziende come MySpace senza che quest'ultime condividano i guadagni con loro. Certamente MySpace attualmente genera un valore in cambio dei contenuti generati dagli utenti, ma questo valore in futuro sarà sicuramente oscurato da altri siti di social networking che nasceranno.
  6. Ricapitolando: i marketer che sapranno filtrare i contenuti di qualità e condividere i guadagni con gli utenti prevarranno sicuramente sul mercato. Le origini di questo nuovo modello di business si intravedono in Amazon (attraverso i suoi affiliate programs) e in Google (vedi adsense).
  7. Non è fantasia immaginare un modello di retribuzione"cost per play" per contenuti che attraggono nuovi visitatori sul sito ospitante.
  8. Le opportunità di branding risiedono nel FILTRARE, CONTESTUALIZZARE e RETRIBUIRE contenuto di qualità.
  9. Pensate a YouTube: una delle caratteristiche più potenti del servizio che offre è la possibilità per qualsiasi utente di pubblicare sul proprio sito un video di YouTube. Pensate se YouTube pagasse gli utenti che usano questo servizio? probabilmente sentiremmo parlare di YouTube ancora per i prossimi 10 anni……

via imediaconnection

Zixxo: buoni sconto via RSS

April 20, 2006

Immagine 22.png

Ecco un esempio di un nuovo modello di business che sfrutta la tecnologia RSS. 
Zixxo è una dot.com che offre un servizio di creazione e consegna via RSS di buoni sconto digitali su base locale e nazionale. 

Addio quindi ai vecchi flyers sparsi per casa o inclusi nelle riviste!! 

Flux: Contenuto Generato dai Telespettatori

April 18, 2006

Immagine 14.png
Nasce Flux, nuovo canale televisivo di MTV che sul modello dell'americana Current TV, si propone di trasmettere unicamente contenuto generato dai telespettatori (video, animazioni, cartoons, cortometraggi e altro). Come spiega Sebastiano di Fascinazioni, è attualmente visibile sulle frequenze analogiche (ma presto sarà trasferito sul digitale terrestre).

per approfondimenti: Fascinazioni

opportunità di lavoro: junior lucky bastard

March 27, 2006

Immagine 110.png

eccezionale opportunità professionale per i consumer=producer.

55dsl, nota azienda produttrice di street-style wear, offre a chiunque dimostri di saper maneggiare con abilità e creatività una telecamera , la possibilità di andare in giro per il mondo spesato, a filmare luoghi, situazioni, persone ed esperienze.

Il materiale raccolto verrà pubblicato sul sito di 55dsl.

durata dell'impiego: 55 giorni…naturalmente.

Interessante operazione di recruiting e coinvolgimento degli utenti…very grassroot!

 

 

shopping + social bookmarking community

March 22, 2006

stylehive-graphic.png
Stylehive è la nuova social bookmarking community che si propone di fare per lo shopping, i trends e i prodotti, ciò che Digg e Newswine hanno fatto per le news.

Stylehive, permettendo agli utenti che vi accedono di condividere indirizzi, opinioni, commenti su prodotti, anteprime trends e lifestyles, mira ad essere un punto di riferimento e di aggregazione virtuale per gli utenti.
Questi ultimi, grazie a Stylehive, possono diventare veri e propri influenti trendsetters in settori quali: bellezza, moda, design….

E in tutto questo le aziende del settore cosa ci guadagnano?
Un posto (stylehive) dove monitorare, influenzare, ed osservare “emerging style trends”

via emilychang

The new marketing toolkit

March 17, 2006

Via l’immenso Steve Rubel due chart di Forrester Research che parlano da sole.

Picture 1-69.png

e poi ancora…..

Social Computing-tm-1.jpg

Open Surce Business: scegli e guadagna!

March 9, 2006

Immagine 14.png

L’imprenditore austriaco Christian Frenkenberger, in collaborazione con l’università di Vienna ha lanciato il “Trinkhenf Challenge” (Trinkhenf significa bevanda alla canapa).
Gli utenti sono invitati a:

  • comprare il prodotto “frenkenberger Trinkhanf” , ovvero una bevanda/latte a base di semi di canapa coltivati biologicamente
  • “creare e sperimentare” il proprio gusto, aggiungendo qualsiasi ingrediente naturale preferiscono
  • inviare i risultati della loro degustazione all’azienda

Il primo maggio 2006 verrà nominato il vincitore del concorso. Cosa vince?

  • il “suo” gusto verrà lanciato sul mercato
  • parteciperà ai guadagni dell’impresa, ottenento un centesimo per bevanda venduta

Engaging! No?

via consumer empowerment

Grassroot Nova24!

March 9, 2006

Immagine 12.png

Interessante iniziativa sul blog del Sole24ore: Nova24ora!

“Da oggi, chiunque potrà inviare articoli e riuscire a vederli pubblicati su Nòva24, il supplemento di scienza e tecnologia che esce ogni giovedì con il Sole-24 Ore: a patto che rispondano a sei requisiti.

1. Qualità
2. Originalità

3. Su misura per Nòva24
4. Niente conflitti d’interesse
5. Verificabilità delle fonti
6. Ma non è proprio per tutti…

Vedremo…..

La prova che il web (2.0) non è spazzatura…..

February 15, 2006

Immagine 111.png
Io lo trovo geniale!
Siete appassionati di archeologia industriale, vi piacciono i mobili vecchi ed usati, avete intenzione di diventare rigattieri, siete curiosi……GarbageScout.com, è quello che fa per voi. Su GarbageScout infatti potete trovare una classificazione fotografica e geografica dei rifiuti sparsi per le strade di new york.

La classificazione ovviamente è opera degli utenti, basta un telefono cellulare dotato di telecamera e il gioco è fatto.

…meditate marketer…meditate…!

via webjungle